Abbiamo il BIG DATA.

Ok gente, è tempo, abbiamo il big data a disposizione.

L’esperimento effettuato con Ideare 2017, dove due di noi (Alessandro Casabianca e Sara Panetti) hanno messo su il primo sondaggio serio della nostra storia svolto su un campione di oltre 20mila persone non è stato che l’inizio di un cambio di paradigma del modo di rapportarsi ai fornitori di servizi, nel caso specifico si parla di immobiliare.it che ha messo e metterà a disposizione i propri mezzi.

Curiosi sul sondaggio?

Se non lo avete ancora trovato nei numerosi post che abbiamo fatto in giro dopo Ideare 2017 potete scaricarlo qua, in un futuro prossimo vi esporrò le mie conclusioni alle quali sono giunto analizzandolo, voi tirate fuori pure le vostre, basta citare IdeaRE come fonte e potete farne quello che volete (tranne vendervelo).

Personalmente ho aspettato per quasi 15 anni questa roba, intendo la possibilità di usare il big-data in modo serio, ho cercato di realizzare questo, ma non ero l’uomo giusto, lo hanno fatto altri e questo mi basta.

Ora, per iniziare, posso dirvi che è solo l’inizio, ve lo prometto (se sopravvivo).

Cosa intendo dire?

Intendo dire che da ora in poi questo tipo di analisi di mercato sono a disposizione di tutti noi, a tutti i livelli disponibili e che io ne sono il “coordinatore” pro-tempore (fin quando non ne troviamo uno migliore).

Quindi, volete fare un sondaggio specifico su un campione in un preciso territorio o target?

Vuoi sentire cosa pensano i colleghi su un certo argomento?

Eccomi qua: immobiliare.it è disponibile a valutare quello che gli proporremo, quindi proponete pure i vostri sondaggi, vi prometto che nei limiti del mio possibile li vedremo realizzati.

E quando non sarà possibile vi diremo perché.

Ed è solo l’inizio di tante cose che secondo me dovevano cominciare ad accadere 20 anni fa.

Una occasione da non sprecare.

Sei un collega curioso, un CEO di un franchisor, un folle che ha messo su una micro-rete, un Presidente di una Associazione?

Non dormire più!

Usa questo modulo per scrivere il progetto di indagine che hai in mente e cercheremo di realizzarlo.

R.P.

 

Gestione delle informazioni: La Ponzilla n. 2.

Sempre a proposito della corretta gestione delle informazioni da parte di chi le produce….mentre casa.it lancia, con l’aiuto del sole 24 ore, l’ennesima cazzata guarda caso sulle quotazioni di mercato che vi invito a approfondire cliccando qua e del quale riporto solo un misero passaggio, vi lascio con la ponzilla n. 2.

È l’indice Key market price (Kmp) elaborato dal Centro Studi di Casa.it, nato per individuare il valore che rappresenta il punto ideale d’incontro fra le richieste di prezzo del potenziale acquirente e il prezzo atteso di realizzo da parte del venditore. […] Il valore Kmp di Casa.it, che per semplicità viene espresso in euro al metro quadrato [non dico altro :D], punta a dare un’indicazione chiara e reale del punto di incontro tra domanda e offerta, che al momento sul mercato non trovano invece il prezzo ideale al quale convergere affinchè si possano chiudere le trattative

Se volete dormire tranquilli, evitate la postilla e continuate a far finta che questi temi non esistono.

Annunci sui portali: quanto poco vede lontano l’agente immobiliare.

Da tempo dichiaro che la politica del diffondere tutto e ovunque, riguardo agli annunci immobiliari, a mio parere sia controproducente e dannosa.

Foraggiare mille portali e portalini più o meno diffusi è creare spazzatura, esattamente la stessa spazzatura che si creava quando pubblicavamo pagine e pagine di annunci nelle riviste freepress, che finivano nelle strade a macerare, cosa che a Pistoia ha portato il Comune a emanare addirittura una ordinanza che regolarizza in modo severissimo la distribuzione del freepress: pensate che per mettere un espositore serve la DIA.

Comunque oramai il ROI della carta è vicino allo 0 (diconsi zero) con costi contatto altissimi rispetto al passato, ormai la si fa per “completezza” più che per utilità: converrebbe quasi dire “REGALO 70 EURO A CHIUNQUE TELEFONI E LASCI UNA RICHIESTA”
Continua a leggere

Cui prodest?

Nella provincia, sta avvenendo che CNA, per operazione di puro marketing, stia creando una nuova (ennesima) “struttura” di aggregazione e “certificazione etica” dedicata alle agenzie immobiliari, con aggiunta e promessa di servizi vari e rivista di annunci collegata, grazie a Panorama Casa, operatore apprezzato (io apprezzo Leonardo Gelli più della rivista) in passato come partner per la pubblicazione dei nostri annunci.

Nata per i mestieranti del settore casa, dall’idraulico all’installatore di pannelli solari, dal pavimentatore al mobiliere, oggi si propone per gli agenti immobiliari: ECCELLENZA CASA.

Premesso che per me la presenza di scelta sia una cosa da difendere, ritengo che si deve porre la necessaria attenzione su chi veramente ha bisogno di cosa.

Continua a leggere

I° Riunione Consiglio Regionale FIAIP: report.

Il 26 Gennaio, ci siamo riuniti dalle 14,30 alle 18:00 circa.

Parlo del Consiglio regione Toscana di FIAIP

Userò solo i nomi propri in questo post, se volete sapere di chi parlo cliccate sul link sopra… (mi piace farvi impegnare 😀 )

Erano presenti rappresentanti di tutte le province tranne Lucca.

La prima cosa positiva che ho notato è la mancanza di etichetta, auto-celebrazione, chiacchiere da politica sterile… una riunione molto concreta, senza fronzoli.

Nonostante tutti avessero un mare di argomenti in mente siamo stati anche abbastanza disciplinati nel parlare, le sovrapposizioni ci sono state (con Simone che ogni tanto si girava verso Luca disperato), ma tutti abbiamo più o meno detto quello che si pensava, tra l’altro ho notato una convergenza di intenti e intenzioni che non credevo possibile…

Per il settore turismo ed estero, ho sentito delle iniziative di Siena di rivolgersi alle comunità di Italiani all’estero e delle idee di Maurizio e Moreno, ai quali rimando il compito di diffonderle e spiegarle, con un occhio alle fiere internazionali e alle modalità di partecipazione a queste più convenienti e redditizie in termini di contatti e collaborazioni.

Per i mediatori creditizi, Luca e Davide hanno pensato di affiancare alle convenzioni

nazionali anche quelle locali, perfino con piccoli istituti, alle quali dare dignità pari a quelle del nazionale.

Per il settore editoria e informatica, a me assegnato, i progetti sono stati:

-Forum fiaip aperto agli associati

-Il giornale di annunci regionale (riprendendo il lavoro precedente)

-Mls e collaborazione

Per la previdenza si è sottolineato con Armando la necessità di avere chiarimenti sulle modalità corrette di assunzione del personale in agenzia, ancora oggi da inquadrare nel modo corretto.

Per la formazione il progetto prevede un coordinamento per non sprecare risorse ed evitare convegni fotocopia in province limitrofe che potrebbero invece farne uno ben nutrito di partecipanti.

Luca e Luigi poi hanno specificato la loro volontà di prendere contatti con la base e di effettuare le riunioni del consiglio e i convegni nelle varie province, con lo scopo di dare una dimensione regionale vera alle iniziative sindacali.

Ogni attività è stata studiata con un occhio al risparmio di fondi, cercando sempre le soluzioni gratuite o comunque a costo basso, inoltre sono state tagliate varie spese, presenti nel vecchio bilancio, optando per soluzioni alternative che sfruttassero realtà a costo zero o per la cancellazione sospensione di quelle attività che hanno un costo non giustificato dalla resa.

Si è parlato di campagna associativa, in un momento nel quale la categoria subisce molte attenzioni, non so quanto gradite, del legislatore.

Un ambiente molto poco politico e molto concreto, vediamo cosa esce in futuro, adesso aspetto il 10 e l’11 febbraio, giorni nei quali dovrei ricevere alcune risposte e chiarimenti… vediamo.

Saluti gente!

Augmented reality, una occhiata rapida.

Ma quanto saranno avanti i francesi?

Date un occhiata così potete capire meglio cosa può fare la realtà aumentata nel futuro… 😉

[flowplayer src=https://www.robertoponziani.it/wp-content/uploads/2010/01/Dailymotion_-_Augmented_Reality_demo_using_Google_Android_La.mp4]

Fonte http://fr.meilleursagents.com/layar/